Che cosa è una Pompa di calore?

termo1La pompa di calore è una macchina che produce energia termica per le varie necessità degli ambienti domestici, residenziali e commerciali (per riscaldare e per produrre acqua calda sanitaria). Il principio di funzionamento è simile a quello di un normale frigorifero; per il quale il calore sottratto ad un ambiente a bassa temperatura viene trasferito, comprimendolo, ad un ambiente a temperatura più alta. La termopompa, analogamente, sottrae calore da un ambiente esterno freddo (ad esempio in inverno) per trasferirlo ad un altro ambiente, interno, più caldo, scaldandolo ulteriormente. Tale processo utilizza energia termica (calore) già presente in natura, quindi le Termopompe sono generatori di calore ad energia rinnovabile e gratuita. Invertendo il ciclo di funzionamento, poi, è possibile raffreddare gli ambienti in estate: con lo stesso principio di funzionamento il calore viene questa volta estratto dall’ambiente interno e portato all’esterno.

Le Termopompe sono azionate da energia elettrica, che permette al ciclo frigorifero di compiersi, ma la produzione del calore avviene soprattutto per assorbimento dalla sorgente esterna, l’aria, l’acqua o il terreno (pompe di calore geotermiche). Tale alimentazione elettrica può essere fornita anche da un impianto fotovoltaico o eolico, ed in tal caso l’energia termica prodotta diventa completamente gratuita e rinnovabile.

Il risparmio economico attraverso l’utilizzo di Termopompe è elevatissimo, potendo ora contare anche su contatori di alimentazione a tariffa ridotta; in prospettiva futura, con la diminuzione delle disponibilità di combustibili naturali e l’aumento del loro costo, tale risparmio sarà sempre più rilevante.

termo5

Natura, Aria, Calore: sono i tre elementi fondamentali per comprendere le Termopompe:

NATURA, un equilibrio sempre più delicato. La Comunità Europea sta emanando una serie di Direttive, tra cui la RES, per introdurre l’obbligo di utilizzare il più possibile sistemi di produzione e conservazione di energia basati sull’utilizzo delle fonti rinnovabili.

ARIA che, anche quando la temperatura esterna è molto bassa, contiene calore. Le Termopompe sono apparecchi che sanno recuperare ed utilizzare tale calore grazie al fluido refrigerante che, diversamente dall’acqua, bolle a circa -50° C a pressione atmosferica.

CALORE – La natura mette a disposizione una quantità infinita di energia pulita e rinnovabile (aria, acqua, sole, terra). Le termopompe sanno prelevare questa energia e convertirla in calore utile.

termo6