RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

riscaldamento a pavimento
esempio installazione pavimento radiante

Lovama impianti, da 30 anni, è un’azienda leader nel settore del riscaldamento e raffrescamento a pavimento, in abbinamento a  fonti di energie rinnovabili ed a basso impatto ambientale.

Il riscaldamento a pavimento è un sistema radiante che ha il vantaggio di diffondere il calore dal basso verso l’alto, in modo uniforme.

Inoltre, garantisce un risparmio energetico elevato sfruttando le basse temperature, comprese tra i 30 e i 40°C.

In questo modo è possibile un risparmio tra il 15% e il 20% rispetto ai tradizionali impianti radianti.

Una trait d’union fra innovazione e tecnologia, che ha determinato la nascita di una soluzione brevettata completamente diversa rispetto agli standard disponibili sul mercato:

“dal monolocale alla Mole Antonelliana”, è il motto di Lovama. 

Con Il sistema DeltaBest si può intervenire in diversi tipi di ambienti:

  • abitazioni nuove e  ristrutturazioni
  • capannoni industriali
  • chiese
  • negozi
  • ospedali
  • palestre
  • verande
  • rampe garage
  • centri commerciali
  • serre

L’innovazione: Deltasolar

ll sistema brevettato Deltasolar permette di installare un pavimento radiante con la massima flessibilità, stabilendo in modo efficace il fabbisogno calorico di ogni singolo ambiente, e la transmittanza termica del pavimento radiante.

In  base a precisi dati di calcolo, che tengono conto delle peculiarità di ogni stanza, e che possono dipendere da vetrate o pareti fredde, viene installato il metro lineare di tubo quale elemento riscaldante unitario.

 

Grazie all’innovativa doppia chiocciola contrapposta si può ottenere la massima uniformità di calore distribuito sul pavimento, intensificato in modo asimmetrico vicino alle pareti fredde con la quantità di tubo prevista.  Verranno installati, ad esempio, tubi ad interasse di 7,8 cm sulle pareti esterne e di 13,7 cm su quelle interne.

riscaldamento a pavimento
installazione di pavimento radiante

Installazione del riscaldamento a pavimento

Un corretto montaggio degli impianti prevede che si tenga conto dei giusti spessori del massetto, che supporta la pavimentazione e può essere realizzato utilizzando vari materiali, il più adoperato è il cemento additivato con liquido fluidificante da noi fornito.

 

Una volta verificato che lo spessore sia sufficiente, si passa al sottofondo, che non deve avere avvallamenti o calcinacci. Dovranno essere controllati anche i collettori di distribuzione del calore.

Per non andare incontro allo “shock termico”, dopo il montaggio, è necessario collaudare l’impianto, aumentando gradualmente la temperatura del fluido contenuto nei tubi, fino a raggiungere la temperatura massima di esercizio.

Una volta terminato il ciclo di avviamento si potrà verificare il massetto per controllarne l’umidità residua soprattutto in presenza di successivo rivestimento con parquet.

Grazie al Sistema Deltasolar della Lovama impianti,  sarà confortevole regolare la temperatura della vostra casa e godere a pieno di tutto il comfort domestico.

riscaldamento a pavimento
doppia chiocciola contrapposta

Graffette fissa tubo

I sistemi di fissaggio sono principalmente due:

A) graffette avvitate su un sottofondo composto da pannelli isolanti;
B) graffette applicate su apposite rotaiette con isolante ridotto (per i casi particolari).

Le graffette brevettate Lovama, non creano tensioni al tubo e consentono una posa precisa.

Il tubo riceverà un corretto scambio termico, perché le graffette tengono i circuiti sollevati dall’isolante, e gli consentono di scambiare calore al 100%.
Il massetto circonda, inoltre, completamente il tubo anche nella parte inferiore e fa sì che la soletta sia più resistente ai carichi soprastanti.

Anche in bagno si può ottenere lo stesso risultato, nonostante la presenza dei sanitari. In questo caso il tubo girerà tra i tubi degli scarichi.

Casi difficili

Il nostro sistema d’ installazione , ci permette di risolvere anche quei casi dove sembra impossibile installare il pavimento radiante.
Sono le tipiche situazioni:

  • dei bagni, con gli impianti idrosanitari;
  • dei colmi volta alti, dei piani sottostanti;
  • dei piani con altezze disponibili estremamente ridotte.

MATERIALI PAVIMENTO RISCALDATO….continua a leggere

 

Ecco alcune delle domande più frequenti sul riscaldamento a pavimento:

Si può installare in un pavimento a parquet?

Assolutamente sì. Il massetto per parquet deve però essere compattato e frattazzato, ma non sussistono particolari difficoltà durante l’installazione se ci si rivolge ad esperti del settore.

Quanto costa?

Il costo dipende anche dalla zona in cui dovrà essere installato e dalle condizioni del sottofondo. All’incirca il prezzo medio si aggira fra i 50-60 €/mq.

Devo smantellare il pavimento per installare l’impianto?

Certo. Esistono dei pannelli con spessore di solo 17 mm che possono essere posati sopra la pavimentazione preesistente.

Di quali detrazioni fiscali si può usufruire nel 2020?

I sistemi radianti, nei quali rientrano anche i pannelli da pavimento, danno accesso a una detrazione fiscale del 50%, nel caso si sostituisca il sistema di emissione, ma senza la sostituzione del generatore.

Esiste anche fino al 31 dicembre 2021, la possibilità di ottenere la detrazione del Superbonus 110%, e la possibilità di ricevere un rimborso fino al 65% per il rifacimento dei sistemi di riscaldamento.

+